Herbarium TSB

 

L’erbario dell’Università degli Studi di Trieste (Herbarium Universitatis Tergestinae) è uno dei 68 erbari italiani riconosciuto internazionalmente, con acronimo TSB (Index Herbariorum). E’ diventato attivo nel 1961 contestualmente alla creazione dell’Istituto Botanico, successivamente confluito nel Dipartimento di Biologia e, quindi, nel Dipartimento di Scienze della Vita. Vi sono conservati campioni raccolti da botanici italiani e stranieri, frutto di raccolte istituzionali, scambi e donazioni.

Si divide in una Sezione Fanerogamica, con circa 140.000 campioni, e una Sezione Crittogamica, a sua volta suddivisa nei settori algologico (ca. 5.400 campioni), lichenologico (ca. 45.000 campioni), briologico (ca. 1.000 campioni) e pteridologico (ca. 2.500 campioni).

 

SEZIONE FANEROGAMICA

 

SEZIONE CRITTOGAMICA

 


 

Indirizzo

Herbarium TSB
Dipartimento di Scienze della Vita
Università degli Studi di Trieste
Edificio Q
Via L. Giorgieri 5
I - 34127 Trieste

e-mail: tsbherbarium@units.it


 

Contatti

Fanerogame e Pteridofite: dott.ssa Marisa Vidali

Alghe: dott.ssa Annalisa Falace

Licheni: prof. Pier Luigi Nimis, prof. Mauro Tretiach

Briofite: dott.ssa Miris Castello


 

Regolamento accesso e prestiti

Per consultare il materiale d’erbario e richiedere materiale in prestito si prega di contattare telefonicamente o per e-mail la curatrice dr.ssa Marisa Vidali, in quanto i campioni richiesti in prestito/visione, sia da ricercatori del Dipartimento di Scienze della Vita sia da ricercatori/studiosi di altre Università e/o Enti di ricerca devono venire registrati su apposito registro.

Per la richiesta di campioni d'erbario e di foto compilare l'apposito modulo prestiti.


 

Stage e tirocini

Presso la struttura vengono ospitati e seguiti nell’ambito di stage/tirocini:

  • studenti universitari che vogliono acquisire crediti F o svolgere tesi di floristica e tassonomia
  • studenti di scuole secondarie che svolgono stage nell’ambito del progetto alternanza scuola lavoro

Per informazioni contattare telefonicamente o via e-mail la curatrice dott.ssa Marisa Vidali.


 

Link utile: Index Herbariorum

 

PDF iconBibliografia

 

Ultimo aggiornamento: 11-07-2018 - 14:03