Herbarium TSB

 

L’erbario dell’Università degli Studi di Trieste (Herbarium Universitatis Tergestinae) è uno dei 68 erbari italiani riconosciuto internazionalmente, con acronimo TSB (Index Herbariorum). E’ diventato attivo nel 1961 contestualmente alla creazione dell’Istituto Botanico, successivamente confluito nel Dipartimento di Biologia e quindi nel Dipartimento di Scienze della Vita. Vi sono conservati campioni raccolti da botanici italiani e stranieri, frutto di raccolte istituzionali, scambi e donazioni.

Si divide in una Sezione Fanerogamica, con circa 140.000 campioni, e una Sezione Crittogamica, a sua volta suddivisa nei settori algologico (ca. 5.400 campioni), lichenologico (ca. 45.000 campioni), briologico (ca. 1.000 campioni) e pteridologico (ca. 2.500 campioni).

 

SEZIONE FANEROGAMICA

 

SEZIONE CRITTOGAMICA

 


 

Indirizzo

Dipartimento di Scienze della Vita
Herbarium TSB
Università degli Studi di Trieste
Edificio Q
Via L. Giorgieri 5
I - 34127 Trieste

e-mail: tsbherbarium@units.it


 

Contatti

Fanerogame e Pteridofite: dott.ssa Marisa Vidali

Alghe: dott.ssa Annalisa Falace

Licheni: prof. Pier Luigi Nimis, prof. Mauro Tretiach

Briofite: dott.ssa Miris Castello


 

Regolamento accesso e prestiti

Per consultare il materiale d’erbario e richiedere materiale in prestito si prega di contattare telefonicamente o per e-mail la curatrice dr.ssa Marisa Vidali, in quanto i campioni richiesti in prestito/visione, sia da ricercatori del Dipartimento di Scienze della Vita sia da ricercatori/studiosi di altre Università e/o Enti di ricerca devono venire registrati su apposito registro.

Per la richiesta di campioni d'erbario e di foto compilare l'apposito modulo prestiti.


 

Stage e tirocini

Presso la struttura vengono ospitati e seguiti nell’ambito di stage/tirocini:

  • studenti universitari che vogliono acquisire crediti F o svolgere tesi di floristica e tassonomia
  • studenti di scuole secondarie che svolgono stage nell’ambito del progetto alternanza scuola lavoro

Per informazioni contattare telefonicamente o via e-mail la curatrice dott.ssa Marisa Vidali.


 

Link utile: Index Herbariorum

 

PDF iconBibliografia

 

Ultimo aggiornamento: 26-04-2018 - 10:47