Neuropatologia cellulare e molecolare (Dott.ssa Cesca)

 

 

 

Dott.ssa Fabrizia Cesca

Tel.: +39 040 558 8727

Email: fcesca@units.it

 

Curriculum breve

La Dott.ssa Fabrizia Cesca è ricercatrice in neurofisiologia (RTDB, BIO/09) presso il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Trieste dal dicembre 2018, e affiliata al Center for Synaptic Neuroscience and Technology dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Fabrizia si è laureata in Scienze Biologiche all’Università degli Studi di Padova nel 2003, con il massimo dei voti e la lode. Successivamente ha svolto il dottorato di ricerca presso lo University College of London (UCL), lavorando presso il Cancer Research UK Institute nel laboratorio del Prof. Schiavo, fino al 2008. Ha continuato la sua esperienza di ricerca presso l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, nel dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie diretto dal Prof. Benfenati, prima come post-doc e poi come researcher, fino al suo trasferimento a Trieste.

L’interesse scientifico principale di Fabrizia riguarda i meccanismi cellulari e molecolari che regolano lo sviluppo e la sopravvivenza delle cellule neurali (neuroni, astrociti), in particolare per quanto riguarda la risposta a fattori neurotrofici come brain-derived neurotrophic factor (BDNF) e nerve growth factor (NGF). Nel corso degli anni Fabrizia ha studiato il ruolo fisio-patologico della proteina neurale Kidins220/ARMS sia utilizzando colture primarie in vitro, sia tramite l’analisi in vivo di linee murine transgeniche knockout costitutive e condizionali. Nel loro insieme questi studi hanno identificato Kidins220 come una componente fondamentale delle vie molecolari intracellulari iniziate dalle neurotrofine, con un ruolo importante nel differenziamento neuronale e nella modulazione della plasticità di network. Più di recente l’attività di Fabrizia si è svolta anche all’interno della Flagship europea ‘GRAPHENE’: in quest’ambito, Fabrizia ha contribuito alla caratterizzazione degli effetti fisiologici causati in neuroni e astrociti primari dall’esposizione a nanomateriali a base di carbonio.

Per quanto riguarda la didattica, Fabrizia è responsabile del corso di Neuropatologia (modulo di patologia gliale) del Master Internazionale in Neuroscienze e del corso di Neurofisiologia della Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche.

Fabrizia è autrice di 32 pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed, di 2 capitoli di libro e di varie altre pubblicazioni a carattere scientifico. Collabora con la casa editrice Edi Ermes per la preparazione di un testo di Elementi di Fisiologia Umana. Fabrizia è anche impegnata in diverse attività di terza missione, che includono la partecipazione a lezioni e seminari rivolti a studenti delle scuole superiori (Amici del Festival della Scienza, Genova) o al pubblico generale (Caffè delle Scienze, Trieste).

 

Info

Ultimo aggiornamento: 30-03-2020 - 21:30