Citometria a flusso & Biacore

 

La citometria a flusso (FCS_DSV) è una tecnica che consente di effettuare delle analisi qualitative e quantitative su singole cellule. E' una tecnica rapida e sensibile in grado di fornire informazioni sia su cellule eucariote, sia procariote.

Consente applicazioni in ambito biomedico ed ambientale, quali:

  • Caratterizzazione immunofenotipica,
  • analisi della ploidia e del ciclo cellulare,
  • analisi di marker (di membrana o citosolici)
  • induzione di apoptosi-necrosi,
  • analisi di funzioni  cellulari (fagocitosi, endocitosi, ROS),
  • binding/uptake di farmaci;
  • studi del meccanismo d’azione di sostanze membranolitiche verso batteri gram+ e gram-

 

La Risonanza Plasmonica di Superficie (SPR_DSV) è una tecnica che consente di misurare in tempo reale le interazioni biomolecolari con elevata sensibilità, ed in assenza di traccianti potenzialmente invasivi. È in grado di fornire informazioni qualitative e quantitative sulla specificità dell’interazione, sulla cinetica dell’interazione e sull’affinità (costanti di dissociazione).

È applicabile allo studio di:

  • interazioni tra molecole d’interesse biologico (proteine, acidi nucleici, carboidrati, lipidi ed anche piccole molecole organiche).
  • Costanti di dissociazione fra un interratore immobilizzato (es. proteina, anticorpo, acido nucleico) ed una molecola nel surnatante (rispettivamente ligando, antifene o oligonucleotide complementare)
  • Interazione fra molecole (es peptidi o proteine) e membrane biologiche modello (liposomi)

 

Il servizio di citometria a flusso (FCS_DSV) e di biacore (SPR_DSV), istituito presso il Dipartimento di Scienze della Vita, mette a disposizione le competenze e gli strumenti agli utenti interni all’Ateneo ed esterni. L’accesso al servizio è regolamentato e prevede un contributo a sostegno delle spese di gestione/manutenzione degli strumenti, secondo quanto indicato nel tariffario (nel regolamento servizio), ed è a carico del responsabile del gruppo di ricerca che richiede tali servizi.

 

La strumentazione ed i contatti per accedere al servizio sono riportati in tabella:

 

Citometria a flusso FCS-DSV

Strumento

Operatori accreditati

Dr. Pacor Sabrina

pacorsab@units.it

040-558.8706

Cytomics™ FC 500 (Beckman Coulter)

Dr. Pacor S.

Dr. Benincasa M.

 

Dr. Bulla Roberta

rbulla@units.it

040-558.8654

FACScalibur (Becton Dickinson)

Dr. Bulla R.

Dr. Trevisan E.

 

 

Biacore SPR-DSV

Strumento

Operatori accreditati

Prof. Tossi Alessandro

atossi@units.it

040-558.8705

Biacore X-100 (GE)

Dr. Guida F.

 


 

Pubblicazioni recenti

 

Effects of Two Fullerene Derivatives on Monocytes and Macrophages. Pacor S, Grillo A, Đorđević L, Zorzet S, Lucafò M, Da Ros T, Prato M, Sava G. Biomed Res Int. 2015;2015:915130. doi: 10.1155/2015/915130.

Cellular internalization and cytotoxicity of the antimicrobial proline-rich peptide Bac7(1-35) in monocytes/macrophages, and its activity against phagocytosed Salmonella typhimurium. Pelillo C, Benincasa M, Scocchi M, Gennaro R, Tossi A, Pacor S. Protein Pept Lett. 2014 Apr;21(4):382-90.

Rapid and reliable detection of antimicrobial peptide penetration into gram-negative bacteria based on fluorescence quenching. Benincasa M, Pacor S, Gennaro R, Scocchi M. Antimicrob Agents Chemother. 2009 Aug;53(8):3501-4. doi: 10.1128/AAC.01620-08. 

New aspects of the structure and mode of action of the human cathelicidin LL-37 revealed by the intrinsic probe p-cyanophenylalanine. Xhindoli D, Morgera F, Zinth U, Rizzo R, Pacor S, Tossi A. Biochem J. 2015 Feb 1;465(3):443-57. doi: 10.1042/BJ20141016.

Identification of novel proteins binding the AU-rich element of α-prothymosin mRNA through the selection of open reading frames (RIDome). Patrucco L, Peano C, Chiesa A, Guida F, Luisi I, Boria I, Mignone F, De Bellis G, Zucchelli S, Gustincich S, Santoro C, Sblattero D, Cotella D.RNA Biol. 2015;12(12):1289-300. doi: 10.1080/15476286.2015.1107702.

A single-step, sensitive flow cytofluorometric assay for the simultaneous assessment of membrane-bound and ingested Candida albicans in phagocytosing neutrophils. Busetto S, Trevisan E, Patriarca P, Menegazzi R. Cytometry A. 2004 Apr;58(2):201-6.

Mast cells kill Candida albicans in the extracellular environment but spare ingested fungi from death. Trevisan E, Vita F, Medic N, Soranzo MR, Zabucchi G, Borelli V. Inflammation. 2014 Dec;37(6):2174-89. doi: 10.1007/s10753-014-9951-9.

 

 


 

Immagini strumenti

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 27-01-2017 - 14:56